PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La civiltà

Lo fratello,
lo fratello
scanna;
la mamma
la sua prole
abbandona;
e civili
ci chiamiamo
ancora.

 

2
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/08/2013 19:40
    Un interrogativo che mi pongo spesso anche io. Inoltre, ci permettiamo anche di giudicare negativamente gli altri. Complimenti.
  • Nicola Lo Conte il 20/08/2013 19:23
    Triste evidenza... tuttavia è l'essere umano (?) ad essere malato, o forse non abbastanza evoluto.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/08/2013 15:30
    Una civiltà da non descrivere... Hai decantato il bestiale dei nostri giorni...

4 commenti:

  • Anonimo il 20/08/2013 22:21
    Una civiltà antica, dei tampi di Caino e Abele. Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 20/08/2013 14:03
    nn ci sono valori, piaciuta
  • Anonimo il 20/08/2013 11:47
    Civiltà , al giorno d'oggi? Una parola grossa!!

    Bell'espressione
  • Vincenzo Capitanucci il 20/08/2013 11:12
    In questa civiltà... c'è molta viltà...

    Bravo Don...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0