username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Maestro ed Allieva a distanza degli anni

Ed io mi sono dipinta in riva al mare,
Quel mare che replica fosrse il tuo schizzetto,
Che m'hai regalato da poco. È uno scherzetto
Del furbo destino? Oppure possiamo amare

Noi stessi, le nostre reciproche vite, noi due?
Possiamo amar' a distanza di quindici anni?
All'epoca, vero, sarebbero stati dei danni;
Ed ora; non erano mie, le mosse, ma tue.

Mi chiedo se tu m'hai pensata, voluta dapprima;
Mi chiedo perché soprattutto mi chiedo qualcosa;
Mi chiedo perché non mi ero, allor', dichiarata.

Di ciò che c'è stato mi sento, però, onorata.
Però, se fiorisce, chissà se sarà una rosa.
La tua pittura, però, con la mia fa rima.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Aliena il 07/09/2013 12:01
    diverse.. strane.. ancora non ho capito proprio niente!
  • stella luce il 31/08/2013 15:44
    ora capisco anche questi tuoi versi... un amore che forse un tempo avrebbe avuto un suo senso... dopo 15 anni le cose sono di certo diverse...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0