accedi   |   crea nuovo account

Giretto nel parcheggio

C'è un punto in cui il mondo ti è amico
è quando non ti fermi a dividere la notte dal giorno
a credere che il giusto sia sempre dalla tua parte
che quello che dici e senti sia il patrimonio da salvare
in quell'istante si materializza il nemico storico
quello che hai sempre pensato abitasse le dimore di altri
ti si fa incontro e ti racconta di come sia cresciuto di nascosto dentro la tua cantina
e di come abbia troppo a lungo chiamato ed aspettato che tu gli aprissi la porta
ecco quel giorno non c'è più distacco tra il buono ed il cattivo
il bello si veste dii brutto
ed insieme si va a farsi un bel giro.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/08/2013 12:31
    Trovare il giusto punto durante un GIRETTO NEL PARCHEGGIO della vita, è senz'altro un segno di positività e saggezza mentale, in quanto, ogni metaforico angolo del mondo, può esserci "amico". Lirica piaciuta!

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 22/08/2013 18:09
    Quando l'Amico non divide più il giorno dalla notte... il buono dal cattivo... il bello dal brutto... l'anima dal corpo ( fine delle dualità )appare il Sacro nemico... nell'ombra si è nutrito delle Tue parole... e gesti... aspettando che Tu aprissi...
    ora non c'è più distacco... fra il buono ed il cattivo si era vestito di brutto...
    ed insieme si va... fuori dal parcheggio... ad ascoltare echi di scorbutiche parche in fraseggio... questo doppio filo... non riesco più a tagliarlo... torniamo ad essere fanciulle...
    molto bella Giuliano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0