PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Arcobaleno di voci

Nelle frasi
c'è una piccola magia di parole
da accendere una ad una
per salutare la festa del silenzio
e il caldo miele
che chiede
fantasie
benevole.

Una parola non banale
è sempre vicina
ad un arcobaleno umano
coro che spinge
ad un tuffo di fine estate

poi tutto sarà diverso
ognuno avrà il suo sogno
da ricordare.

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/08/2013 10:29
    IL SILENZIO COME RISTORO DI UNA QUOTIDIANITA' SOFFERTA... E POI TUTTO Sarà UN RIMEMBRANTE RICORDO... EGREGIO POETAR ROBERTO...
  • Anonimo il 25/08/2013 09:49
    Il silenzio può essere bellissimo quando si viva un vero amore, ma, se attorno a noi c'è tanta sofferenza, come si fa a tacere soltanto?!...

3 commenti:

  • stella luce il 30/08/2013 21:36
    la grande forsa delle parole... se esse non sono banali ma carice di valore creano un vero arcobaleno di frasi... ed ad agniuno resta il proprio sogno...
  • loretta margherita citarei il 25/08/2013 18:12
    bisognerebbe celebrarla la festa del silenzio piaciuta
  • Vincenzo Capitanucci il 25/08/2013 10:01
    Una parola non banale
    è sempre vicina
    ad un arcobaleno umano... mi piace... la festa del silenzio è un caldo miele... che chiede di essere ricordato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0