PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stagioni al crepuscolo

Il primo temporale d'agosto
m'assale improvviso;
mi rimbomba nel sangue
e risveglia tempeste di anima.

Risveglia gli odori
di Estati passate,
di cari ricordi,
di tiepidi nidi
ed abbracci sicuri
dilavati nell'umida sabbia,
punteggiata di pioggia e di lacrime.


E lì, sulla battigia ormai dura
di Equatori disintegrati,
si consuma la mia
pietrificata
ansia d'Estate.

 

3
7 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/09/2013 12:51
    Una lirica molto evocativa in cui le sensazioni affiorano alla mente come STAGIONI AL CREPUSCOLO. Ricordi davvero intensi che coinvolgono il lettore, assalendolo come "il primo temporale d'agosto". Molto apprezzata.
  • Anonimo il 05/09/2013 12:39
    Peccato che io non sia propriamente un intenditore raffinato di poesia, ma devo dire che in questi versi ho trovato forza di pensiero, scioltezza dei paqssaggi e scelta ottimale delle parole... molto bella, e significativa. A mio avviso anche molto personale, questo stile... un modo di poetare che trasmette, prende e regala pathos, trasporta e genera commozione, nel senso canonico di muovere con, cioè il lettore incontro al poeta. Un saluto.
  • Auro Lezzi il 26/08/2013 07:42
    Colgo l'occasione cara Li per dirti che ho inviato una mail nella tua casella di posta, ma non ho avuto risposta... Fammi sapere se l'hai ricevuta...
  • Anonimo il 25/08/2013 21:10
    Questa lirica è magistrale, evocativa di sensazioni ed emozioni passate rinate dal fremito di un temporale duro ed improvviso come quello di oggi. E la vita che scorre. Complimenti più che mai.

7 commenti:

  • Anonimo il 19/11/2013 08:51
    Questa tua mi era sfuggita... Ricordi comuni mi ricollegano sempre a Te, grazie alle tue stupende poesie. Un abbraccio. Vera
  • Nicola Lo Conte il 21/10/2013 21:02
    Bella, la tua descrizione del temporale... sembra di sentirne gli odori...
    Malinconica, ma fa che le lacrime siano di gioia, pur nel ricordo.
  • Glauco Ballantini il 09/09/2013 11:05
    Mi ricorda l'ultima libecciata di agosto o i primi di settembre che conclude l'estate. Dopo può tornare il sole. Ma è cambiata l'aria. Crepuscolare.
  • augusto villa il 08/09/2013 22:47
    Che bella!... Davvero apprezzata... Complimenti
    ---------
  • stella luce il 30/08/2013 21:24
    ansia per l'estate???... i temporali di fine estate portano spesso a pensieri lontani
  • Caterina Russotti il 25/08/2013 22:34
    Il temporale d'agosto arriva per ricordarci che l'estate sta finendo portando con se i nostri ricordi appena acquisiti, e intanto, bussa alla nostra porta l'inverno che ci fa ritornare alla quotidianità. Bella questa poesia... La tengo ancora un po' nel cuore visto che per me l'estate non è ancora finita.
  • Rocco Michele LETTINI il 25/08/2013 22:00
    Rimembrante verseggio mirabilmente forgiato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0