accedi   |   crea nuovo account

Luna d'agosto

Stregata da un cielo
stellato
m'immergo nei sogni,
 il cuore oltrepassa
le barriere dell'infinito,
 e.. tutto si fa desiderio
nella notte tarda.

Ad un tratto
appare lei misteriosa
velata :
e' la luna d'agosto
che nasce pigra
e tramonta al mattino,
silenziosa nel firmamento,
musa costante di amanti
e poeti
di notti d'estate
e tenere veglie..
Perenne nel cielo
la bacia il sole
s'immerge nel mare
come specchio d'anima
e gli uomini
l'ammirano con tanto
stupore..
Sarà l'estate nel cuore
un brivido  caldo d'autunno
gelida l'inverno

ma, sempre vitale a primavera

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • stella luce il 30/08/2013 21:19
    che belle immagini... questa luna di un agosto ormai finito...
  • Anonimo il 26/08/2013 08:11
    La luna descritta ottimamente in tutto ciò che sa evocare, in questo Agosto e non solo. Complimenti.
  • loretta margherita citarei il 26/08/2013 03:58
    molto apprezzata complimenti
  • Caterina Russotti il 26/08/2013 01:05
    Gradevole poesia, che entra nel cuore per come dipinge le notti d'estate... Con la luna e le stelle a farle da contorno. Ispiratrici di tanti sogni e desideri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0