PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il meno peggio

Era solo aprile
il conforto di un'attesa
e di una promessa non mantenuta
ma da portare a Gerusalemme dove
il divino è piccolo
e l'iniquità ha la sua voce
esaltata da un paio di labbra strette.

"E così -amico mio- ora ti dai da fare
con chi te la canta?"
"Già, ma anche chi non cantava
me la cantava. Stimolo, io
le qualità vocali
splendidamente".

Ma era solo aprile
Da allora è stato gradevole
pensare che tutto apparteneva
ad un futuro
che mai sarebbe venuto

Qualche pezzo si è perso
nell'impossibile.
I fili d'argento
tornati verso la luna
hanno chiuso le fantasie
due e quattro
e la parola dispari si prepara
ad una stagione ora meno ambiziosa.

Ma le donne
le linci e i poeti capiscono
che nella quiete terapeutica
nulla è peggio
del meno peggio

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/08/2013 09:13
    "Nulla è peggio del meno peggio": parole psicologicamente verissime. Spesso lo si realizza per dovere, per senso di responsabilità, ma quanto è deprimente! Ne sanno qualcosa certi fruitori delle "larghe intese" attuali. Che di largo nulla proprio hanno: vissute sono ogni giorno -soprattutto, ripeto, da alcuni- come veri cappi al collo!
  • Rocco Michele LETTINI il 30/08/2013 09:09
    nulla è peggio
    del meno peggio...

    Una riflessione in chiusa che fluisce dal vissuto... Acuto costrutto d'una sequela che lascia "al pensar più retto"...

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 30/08/2013 18:24
    bella la chiusa molto apprezzata
  • Anonimo il 30/08/2013 11:18
    La quiete terapeutica, precede la tempesta che annuncia il peggio del meno peggio.
  • Caterina Russotti il 30/08/2013 10:34
    L iniquità ha la sua voce... Nulla appartiene al futuro... Fili d'argento tornati verso la luna.. Bella poesia con una chiusa riflessiva notevole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0