accedi   |   crea nuovo account

Vulcano

Fabbro in quel de Mongibello
a la focina Negra,
da lo Giove scelto
per guardar lo Etna,
a non far capricci
contro la gente.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/08/2013 15:21
    Sempre quel qualcosa che stupisce e ammalia l'attento lettore...
    Vulcano? La tua sola mente... sempre al fluire beltà versicolare...
  • Anonimo il 30/08/2013 13:32
    Deliziosi riferimenti alla mitologia in versi raffinati. COmplimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0