PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dite partire per non dire morire

Dite partire
per non dire morire

Dite
alzando gli occhi al cielo

se ne andato
in viaggio

per raggiungere il mai nato

ha solo cambiato di carrozza
di cavalli

unendosi ad un sospiro alato

in una lacrima degli occhi
vedo il suo viso
scendere
a baciare il vostro cuore

da dove è più facile partire

partire
da un luogo magico
per non definitivamente morire

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/08/2013 20:22
    Voglio sperare che morire sia un po' come viaggiare...
    Splendidi versi Vincenzo bravissimo...
  • Rocco Michele LETTINI il 30/08/2013 19:10
    Se sorella morte fosse dolce come il sublime del tuo poetar non potrei che encomiarti... SEMPRE VERSI STUPENDI AMOREVOLMENTE FORGIATI...

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 01/09/2013 12:17
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccellente!
  • loretta margherita citarei il 30/08/2013 18:34
    pripnda e bella mitico cap
  • Rosarita De Martino il 30/08/2013 18:34
    Noi diciamo partire per non dire morire, ma il morire non è esso stesso un diverso e più sicuro partire verso spazi di eternità? Non è accettabile il considerare la morte come un violento distacco da tutto ciò che amiamo, perché in questo caso l'uomo ha una sola carta tra le mani: la disperazione. Con affetto e simpatia. Rosarita
  • Anonimo il 30/08/2013 16:48
    Trovo che spesso sia un ripiego per cercare di alleggerire il dolore, sì. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0