accedi   |   crea nuovo account

Nei miei sguardi

Mi divertono i tuoi echi
a danzar nella luce

Sorrido
all'interrogativo della brezza
che s'attarda, ammirata sulla tua bocca.

M'aggrada questa poesia
risollevata dall'onere dei giorni

Mi piace comprendere che, in altri luoghi
e deposto vicino a me

Immediatamente sotto le spalle
ho incrociato te nei mie sguardi

 

l'autore Giulia Aurora ha riportato queste note sull'opera

Vorrei che le parole per me non avessero tutta questa importanza, vorrei che non m'incatenassero a chi le dice,
a chi le ho dette. E maledico i ricordi felici perché fanno più male di quelli feriti.(g


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Di Gennaro Franca il 10/03/2015 10:55
    Originale nei contenuti e nella struttura, tra narrativa e poesia. Mi permetto però una domanda, sperando di non offendere. Nel terzo verso "dal onere" non dovrebbe andare con l'apostrofo? "dall'onere"? Sbaglio io o è una licenza poetica? Devo ammettere che ancora confondo la regola degli apostrofi e talvolta sbaglio.
  • Caterina Russotti il 01/09/2013 10:21
    Sguardi incrociati in tutto il mondo... Che sfiorano labbra al sol guardare... Bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0