accedi   |   crea nuovo account

Unione con Maria

L'ira
de lo Padre Nostro,
da la Vergine Maria,
co' lo sangue
de lo figlio
e le su' 'dolorate lacrime,
trattenuta est;
la confessione
più non basta
e lo pentimento pure,
ma unirsi a Lei
animo e corpo,
e la via
seguirne,
pe' la salvezza
de sto monno in rovina;
finché in tempo
ancora s'est.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Con questa voglio dire a tutti gli amici e nemici del sito, di dimenticare ogni discordia, ogni attrito fra noi e seguire insieme Maria, Madre di tutti noi, che in questo momento sta piangendo per noi


2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/09/2013 15:59
    Piange perché da figli e da fratelli che siamo tutti, con la nostra cattiveria abbiamo diviso il mondo in figli e figliastri, in fratelli e fratellastri.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/09/2013 14:53
    Che li tuoi versi trovino riscontro d'amore... IL MIO ELOGIO DON...
  • Anonimo il 01/09/2013 13:25
    Penso che se piange, piange per tutto quello che accade nel mondo. Le discordie all'interno del sito sono solo una miniatura di tutto ciò.

1 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 01/09/2013 13:30
    Qui intervengo, per dire che nella nota forse non mi son spiegato, e che Nico Giano ha perfettamente ragione, e per fortuna, poiché non siamo né in Egitto né in Siria, o in quei luoghi ancora caldi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0