PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E tu chi sei?

Nascondi le tue lacrime
il mondo non vuol vederle
nascondi gli occhi
il loro smarrimento
i dubbi, le domande
è stata data ogni risposta
nel mondo perfetto

Non soffrire
c'è da mangiare, ogni giorno
da godere
la tavola è imbandita
ribellati pure
diventerai di moda
cerca Dio
vai pure in India
o in un convento
sarai un fenomeno da studiare
una statistica
ma tu, poeta
tu chi sei?
Scheggia impazzita
imprevedibile
sei una domanda
l'unica
senza risposta

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/09/2013 21:28
    Tutto l'ignoto che un poeta porta con sé, il suo essere tante facce di una visione e la sua capacità di interiorizzare ogni emozione. COmplimenti.

5 commenti:

  • daniela il 23/09/2013 08:54
    ogni tato bisogna nascondersi in se stessi per vedere all'esterno quello che gli altri pensano di noi
  • stella luce il 07/09/2013 17:38
    nel mondo perfetto vi sono tutte le risposte... ma tu poeta non sei perfetto per te sempre vi saranno domanda a cui non troverai risposta... bellissima
  • ciro giordano il 02/09/2013 09:15
    grazie a tutti... a presto
  • Caterina Russotti il 02/09/2013 00:49
    Siamo un universo parallelo... Bella poesia surreale.. Gradita!
  • silvia leuzzi il 01/09/2013 22:11
    Chi siamo? il mistero più antico è dentro il nostro essere. Ciao Ciro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0