PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bimba Atomica

Hiroshima e Nagasaki
per i miei pensieri vacui
li vorrei polverizzati
un coriaceo ottimismo
anche se già il peggio è successo
ma che cosa mi aspettavo?
il cuore di una puttana è appeso alle nuvole
nel vuoto cadiamo mentre lo stringo in mano
aspettando che qualcuno mi racconti nuove favole

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 13/09/2013 22:45
    L'atomica che strano tema ripescato dal fondo della nostra coscienza. E le rielaborazioni interiori hanno volti e oggetti strani ma partecipano tutti insieme alla danza della comunicazione e ci fermiamo e insieme beviamo il nettare di un sunto emotivo, di un ricordo non vissuto e sol visto, di un fungo che è l'allucinogeno impazzito di un intero pianeta, che a lui rimane appeso. Avrò detto cazzate, scusa è l'ora ahhahahha molto bella però mi piace

5 commenti:

  • silvia leuzzi il 16/09/2013 08:47
    Figurati amico era solo per precisare un salutone e un abbraccio
  • Bob di Twin Peaks il 15/09/2013 18:36
    ... abbi pazienza Silvia... sorriso
  • silvia leuzzi il 14/09/2013 22:22
    ma io intendevo " non vissuto " da noi amico. Ciao
  • Bob di Twin Peaks il 14/09/2013 00:01
    Ciao cara Silvia! non immagini quanto gradisco il tuo apprezzamento... l'unica cosa inesatta è "non vissuto",... ahimè

    Anna Rossi mi fa venire in mente una canzone: "se c'è una cosa che è immorale... è la banalità" (apprezzo)
  • Anna Rossi il 02/09/2013 11:09
    ottimo testo. nn banale.è già tanto..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0