accedi   |   crea nuovo account

Felicità individuale

Felicità individuale

Cerco il deserto per la mia anima...
il mio corpo.

Osservo il corpo di un uomo,
per trovare la felicità.

Mi muovo cautamente,
in un mondo a me ostile...
dove la solitudine,
viene condizionata da influssi esterni.

Le regole mi opprimono e
la mia felicità così semplice ed individuale,
destabilizza la società che mi circonda.

Resto in silenzio davanti al nulla.

Sono solo io

Io e i miei sentimenti

Capace di aprirmi a tutto e a tutti...
senza regole.

Disponibile, mi apro agli altri
in cerca di qualcuno capace,
di saper leggere nel mio cuore...
nel mio deserto...

Capace di saper scrutare e scoprire
il mio animo solitario.

Sono solo io...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 03/09/2013 13:52
    Non penso che dentro di te ci sia un deserto, oppure, metaforicamente, un luogo di pace, comunque abitato da Tuareg, fauna e flora, poi le oasi. Bellissima poesia.
  • Anonimo il 03/09/2013 11:09
    È la nostra unicità che ci contraddistingue dagli altri e da ogni regola. E solo noi sappiamo come aprirci verso gli altri e ciò che ci rende felici. Spesso, la nostra felicità si differisce da quella comune proprio perché frutto di maturazione e di ricerca personale, allora il massimo per gli altri, può significare per noi il nulla.
  • Giulia Aurora il 02/09/2013 22:56
    Grande capacità di scrutare il profondo, Caterina, un insieme di pensieri che ci portano a spasso un po tutti quanti ci si specchia nei tuoi pensieri
  • Anonimo il 02/09/2013 22:36
    Credere nei propri sentimenti come fonte di sicurezza... Bellissima complimenti!!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/09/2013 21:48
    Vedo il sincero che cerca l'affetto non corrisposto in teneri e dolci versi... restando, poi solamente, in silenzio davanti al nulla...

12 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 04/09/2013 17:33
    Un serto floreale per questa tua eccezionale!
  • Vincenzo Capitanucci il 03/09/2013 14:43
    Bellissima Caterina... la mia felcità... destabilizza la società che mi circonda...
  • Anonimo il 03/09/2013 12:04
    Una poesia che l'autrice cela dietro la regola della semplicità delle cose ma che in fondo è davvero profonda e dotata di grande forza di pensiero... brava. Un saluto.
  • Anonimo il 03/09/2013 07:20
    sei "SOLO" tu, quindi sei tutto... bellissima davvero, ora capisco... ciao
  • stella luce il 02/09/2013 23:08
    versi belli e profondi... per quanto si cerchi negli altri mai nessuno potrà scrutare nel nostro cuore come noi stessi... in fondo si è soli e forse la vera felicità è proprio quella individuale... ma siamo nati per non vivere soli, è pur vero anche questo...
  • Anonimo il 02/09/2013 22:59
    brava Caterina, risulterà più "pulita"...
  • Caterina Russotti il 02/09/2013 22:51
    Ahhh Grazie, in effetti ora che me lo fai notare, troppi puntini. È un vizio che devo correggere.. Ci proverò!
  • Anonimo il 02/09/2013 22:46
    ... magari troppi puntini
    la suddivisione dei versi è già ben organizzata
  • Anonimo il 02/09/2013 22:40
    per quanto malinconica esala voglia di vivere e amare...
    piaciuta!
  • Caterina Russotti il 02/09/2013 22:02
    È vero Michele, è proprio come dici tu... Ma anche come dicono Karen e Nico... Grazie per aver letto dentro le mie parole...
  • karen tognini il 02/09/2013 20:07
    Complimenti Caterina..
    Sola con i tuoi sentimenti... aperta alla vita.. ai sentimenti
  • Anonimo il 02/09/2013 19:56
    Individualità che nasce dalla sensibilità propria e quindi dal saper andare oltre certi schemi prefissati, regole appunto imposte dall'alto. COmplimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0