accedi   |   crea nuovo account

Parsifal

Se tu sapessi
Cos'è quell'attimo fra il di e la notte
Ch'al cielo terso ispira grandezza
E violenta appare geometria di stelle
Che del tuo avorio delicato
Spirali celesti di fiora colora
L'immensa volta dei pensieri miei

Se tu sapessi cos'è un attimo
Goccia d'oro bollente nelle tempie
Fra i pensieri silenti che fondi per me
Goccia a goccia a indicarmi il cammino
Per le fiaccole nel bosco
Oltre i fitti rovi
Fino all'alba dietro le montagne

Se tu sapessi cos'è un attimo
Veste ardente nel fulgore della sera
Dolce lino splendente di luce
Bianco anemone nel buio del mare

Se tu sapessi
Cos'è un attimo con te
Meravigliosa danza dei tuoi contrari
Che ad unica sintesi mi riconduce
Come a stella che a brevi rivoluzioni
Nello zenith prende a brillare

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0