accedi   |   crea nuovo account

Stelle cadenti

Stelle cadenti

Silenzio, in una notte d’estate,
solo, sull’arenile rimiro
l’immenso firmamento,
scie luminose sfrecciano in cielo.
Desideri nascosti,
affidati ad un cielo stellato,
nell’inconscia speranza
di un domani migliore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 12/04/2008 13:33
    Mi sono dimenticata di precisare che l'abbraccio era per entrambi, Dario e Ada...
  • Ada FIRINO il 12/04/2008 10:39
    Dario è paziente, molto paziente, Cinzia, altrimenti non potrebbe ammirare il cielo come fa e descriverlo cosi delicatamente. Ricambio l'abbraccio. :bacio:
  • Cinzia Gargiulo il 12/04/2008 08:47
    Ada allora siamo in due!...
    Scusa l'inavasione Dario.
    Un abbraccio...
  • Ada FIRINO il 12/04/2008 02:27
    Mai viste le stelle cadenti, per questo i miei desideri non si sono mai avverati.
  • Gabriella Salvatore il 31/10/2007 21:16
    bellissima, le stelle illuminano la notte, il cuore l'anima
  • Cinzia Gargiulo il 17/10/2007 19:49
    Bella la tua poesia e bello che tra i tuoi desideri ci sia la speranza per un domani migliore...
    A presto
  • IGNAZIO AMICO il 20/09/2007 20:01
    Tutti piccoli brillanti i tuoilavori. È bello leggerti, rileggerti e riflettere. Ciao, Dario.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0