PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sudore

Sotto un sole
perpendicolare
attrezzi,
sacchi,
recipienti

ritrovo me stesso
quel che più mi piace
la gioventù dei vent'anni
che forse è ancora mia
o me l'hanno regalata

tanto caldo, fra mosche, api e zanzare
non mi distolgono dal pensiero di te
non so dove sei
ma ti vorrei parlare

riuscendo a separare
il pianto dal sudore

col tuo rimprovero
che saprebbe d'amore.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 08/09/2013 09:26
    basta niente per riportanci indietro nel tempo... bela lirica un abbraccio
  • loretta margherita citarei il 08/09/2013 03:41
    i ricordi a volte fanno soffrire, bella poesia, poeta!
  • Caterina Russotti il 07/09/2013 12:02
    In mezzo ciò che la natura dona... Vola il tuo pensiero verso un ricordo a te caro... Di una persona che se ci fosse ti vorrebbe veder sorridere. Un pianto liberatorio espresso un una bella poesia che celano sentimenti vissuti.
  • Vincenzo Capitanucci il 07/09/2013 11:09
    poeticamente..." giardinando "... molto bella Antonio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0