accedi   |   crea nuovo account

Si fosse pueta

Si fosse musicante te sunasse cocche nota,
Si fosse cantante te cantasse na canzone,
Si fosse pueta to dicesse cu e parole
Ca tu me fai impazzì , me fai vivere e murì
Si fosse pueta to dicesse cu e parole
Ma nun to saccio dì , e pe te o fa capì
Te dongo chistu sciore
Pe te dicere na vota e cient vota ancora :
Si tu, chella do core.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/09/2013 13:31
    L'ultimo verso basta e avanza!!!
  • LIAN99 il 08/09/2013 00:09
    Bella poesia in vernacolo; garbata e godibile per la musicalità e la dolcezza del verso, che ben s'adattano al romantico tema trattato. Unico appunto: peccato che la grafia della lingua napoletana non sia corretta, ma si limiti ad una trascrizione dei suoni della pronunzia. Rivedere questo aspetto la renderebbe perfetta. Comunque, complimenti.

1 commenti:

  • Anonimo il 10/09/2013 16:26
    Bella questa poesia... anche un non napoletano come me l'apprezza... credo che se fosse scritta in italiano non avrebbe reso tanto bene... concordo con entrambi i commenti precedenti e devo dire che la chiusa è sublime. Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0