username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Figlio del bosco

Fuori dal cemento
trovarmi rasente un pino,
simile nei suoi desideri.

Il suo abbraccio, l'ombra
e rami tesi le mie braccia,
ad ogni respiro il vento è il mio respiro,
fuori da ogni orrore quindi da ogni errore.

Ampio resto aperto
figlio del bosco esperto,
sono riparo e al riparo mi sento,
riparo ciò che stanco
in verde posa e riposa lento.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/09/2013 16:45
    Bucolica al cento per cento! Molto bella.

4 commenti:

  • augusto villa il 29/09/2013 15:58
    Molto bella... per forma e contenuto..
    Complimenti!
  • loretta margherita citarei il 11/09/2013 15:26
    molto apprezzata complimenti
  • Caterina Russotti il 11/09/2013 09:06
    Come un albero, ti sai aprire agli altri. Bella complimenti
  • Eugenia Toschi il 11/09/2013 08:58
    Siamo tutti figli della natura, in balia di essa. Molto bella, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0