PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Incubi della notte

De qua
me giro,
e poi de là,
la coscienza mia
pace non dà.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/09/2013 08:00
    Don, il tuo desiderio dell'approvazione altrui, è <un'ossessione>... Se non te ne liberi, sarai sempre vittima dell'ira e delle sue dannose conseguenze. Devi accettare che agli altri non possa piacere ciò che piace a te. <Vale per tutti noi>. E poi non sempre l'approvazione altrui è ciò che veramente meritiamo, come non sempre lo è la disapprovazione. Fatti libero, autocritico, giustamente umile e... sarai comunque un grande.
  • loretta margherita citarei il 12/09/2013 06:58
    bisogna espiare per dormire tranquilli

12 commenti:

  • Anonimo il 24/09/2013 20:58
    Vabbè Don... comunque apprezzo il commento di Vera...
  • Don Pompeo Mongiello il 24/09/2013 19:01
    Mi sono giunti più commenti dalla Paola, mentre stavo ascoltando: Non si può morire dentro di Gianni Bella, ne capisco la rabbia, ma non mi ricordo di avere fatto una tale recensione, molto probabilmente è una manipolazione. Una mamma è attaccatissima ai suoi figli ed è giusto che li difenda, non ho altro da aggiungere, se non il fatto che mi sento un verme!
  • Anonimo il 24/09/2013 18:45
    Bel modo di voler bene ai tuoi amici attaccandoli!
  • Anonimo il 24/09/2013 18:43
    " Parole... parole... parole..."

    Queste sono state le tue parole, fatta come recensione, per guadagnarti 15 punti, nel modo più vigliacco e offensivo, com'è tua abitudine, sulla mia poesia a cui tenevo moltissimo perchè era dedicata a mio figlio.


    Ti lamenti che i tuoi amici ti hanno voltato le spalle.
    Il problema è che non sai distinguere gli amici dai nemici e tratti tutti allo stesso modo.
    Non sai nemmeno apprezzare i veri amici, che ti hanno sempre commentato e sostenuto con pazienza, nonostante le tue sfuriate fatte, e che ancora continui a fare, ogni tanto, con un messaggio privato, oppure pubblicamente, con dediche in poesia e con aforismi, se ti saltavano qualche commento.
    Non solo, non contento dei commenti, pretendevi la recensione, per recuperare i crediti!

    Inoltre, come ti dissi già una volta, non sei per nulla umile. Infatti, commenti sempre dopo che ti hanno commentato e mai per primo.

    Adesso, mi astengo dal commentarti, visto che hai affermato pubblicamente, che vai avanti lo stesso, anche senza di noi.
    Meglio così, siamo tutti più contenti per te e più tranquilli noi.
  • Francesca La Torre il 12/09/2013 19:45
    breve e concisa, ma molto significativa, complimenti.
  • stella luce il 12/09/2013 12:30
    ho letto anche il tuo commento... hai scritto bene il solo nostro grande nemico siamo noi stessi... nottata orrenda anche la mia per incomprensioni che mi stanno facendo soffrire... meglio contrallare,... Che ci sia stata una qualche situazione planetare che ha portato tutto sto non dormire che a quanto leggo è stato contagioso????
  • Anonimo il 12/09/2013 11:08
    la coscienza pace non dà perché te giri de qua e de là, stai fermo e provs ad aggiustà quel che pace non dà.
  • Marcello Piquè il 12/09/2013 10:26
    cerca di ricordare che cosa hai mangiato a cena. piaciuta bravo
  • Anonimo il 12/09/2013 09:52
    sapessi io... molto bella davvero, e condivisa... ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 12/09/2013 09:28
    Qui ci sono delle persone che in realtà stimo moltissimo, come Capitanucci, Linguanti e la Collura, dico questi perché li ho attaccati pur volendoli bene, e questo oggi mi tormenta moltissimo. Anche se il primo nemico di Don Pompeo è Don Pompeo stesso.
  • Caterina Russotti il 12/09/2013 09:16
    Sono i tormenti... Fanno parte della nostra esistenza... Servono per farci riflettere.. Bei versi che descrivono uno stato interiore momentaneo.
  • Rocco Michele LETTINI il 12/09/2013 07:59
    Gli esami non finiscono mai... anche quelli di coscienza...
    RIFLESSIONE IN VERSI ADORABILE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0