accedi   |   crea nuovo account

Versi lentamente restarono

Seduto
sulla panchina del parco
ad occhi socchiusi,
ascoltavo pigramente
la primavera sulla pelle.
Ed apparisti tu
fasciata dalla tua tutina bianca.
Leggiadra come una gazzella,
sembravi volare sull'erba.
Il mio sguardo s'incollò su di te.
Volai nell'alto del mio cielo,
cercando di sfiorare le rondini
che mi facessero compagnia.
Col sorriso avido mi aggrappavo
alla bianca vela ingrossata dal vento,
che mi portava veloce verso la tua sponda.
L'amore sconosciuto al mio cuore,
aveva d'improvviso perso i suoi misteri.
L'incanto mi cullava sensuale...
Mentre tu più piccola e più lontana
sparivi dal sentiero e dalla mia vita.
E restarono solo i versi di questa piccola poesia.

 

3
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stella luce il 14/09/2013 23:36
    Auro... molto bella!!!! un amore anche se solo. visto e sfiorato non lo. si può dimenticare... e quei versi ce lo faranno sempre ricordare...
  • Anonimo il 14/09/2013 17:23
    ... e così è nata una bellissima poesia Aurè!!! Tra le mie preferite...

    Ps: Aurè, grazie per avermi commentato. Conscevo già il tuo pensiero. Non sarebbe male seguissi il tuo esempio...
  • Giulia Gabbia il 14/09/2013 13:47
    Restano nei versi di una poesia i ricordi indelebili d'un amore sconosciuto.. Bella e molto sentita.
  • Anonimo il 14/09/2013 08:08
    Incarnare i propri versi nella vita, la vita nei propri versi... Il sogno di ogni Poeta. L'anima di Auro.

4 commenti:

  • Anonimo il 14/09/2013 18:37
    che bella dolcissima lirica auro... ricordi che rimangono nel cuore...
  • Eugenia Toschi il 14/09/2013 10:59
    Attimi... sospesi tra realtà e fantasia... utili per continuare a sognare la vita... Molto bella.
  • Caterina Russotti il 14/09/2013 09:50
    Davvero bella complimenti.
  • Chira il 14/09/2013 08:40
    Delicate parole verso un'attrazione appena palesata e fuggita via.
    Cogli sempre con animo poetico anche attimi della vita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0