username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

SMERALDO

Fugace,
Vero,
Ribelle,
Roccioso,
Di seta,
Regale..
Fai impazzire!!!
Baci e ribaci.
E la sete..
E la fame..

Batti e palpiti,
Ridi forte,
Piangi e singhiozzi…

Manca il respiro,
Soffoca l’aria..

Malato,
Rinsavito,
Implori,
Concedi,
Inventi,
Riscopri…

Indomito,
Nessun ostacolo!

Bellamente disteso
Al sole,
Bagnato dalle pozzanghere
Della pioggia..

Chi sei tu
Che turbi il mio sonno,
Che non mi dai pace,
Che la tua essenza rende reale
Il tuo respiro?

Ti chiami Amore
Forse?

Già voli
Già ridi
Riccioli di vento
E petali nel grano

Cogli il tuo fiore
E
Difendilo!!..

Che il buio
Non l’inghiotta
O racconti false
Verità
Tra le foglie
D’ottobre…

Ama!!
Sogna!!
Bevi dalla foglia
Brillante smeraldo..
…E disseta le ali
Al fuoco del
Tramonto…

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • augusto villa il 09/05/2008 01:20
    Sisì... Laura... sei proprio magica!!!...
    :bacio:
  • laura cuppone il 14/09/2007 23:52
    grazie a tutti
    ode All'amore...
    fonte d'ispirazione...

    ciao L
  • luigi deluca il 14/09/2007 21:32
    è un canto, ho immaginato di ascoltarlo invece di leggerlo, con accompagnamento di arpa e xilofono, e la fantasia se ne va... in paradisiaci mondi gigi
  • Riccardo Brumana il 02/09/2007 22:24
    che bella questa "smeraldo" complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0