accedi   |   crea nuovo account

Il fallito

Venghino venghino, lor signor
a testimoniar chi giusto tira,
e seppur co' la punta d'or
lo cavalier sbaglia la mira.

E 'mpazzato ancor lo arco sente
cilecca de nov facendo,
lo pubblico non 'ndulgente
se sta inaridendo.

La rabbia a niente giova,
lo cielo guarda
e amore cova.

E senza alcun rio,
lo mal non sente
e lo sommo raggiunge pio.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 17/09/2013 11:10
    Fallisce solo chi non prova... e il giudizio altrui poco conta
  • Rocco Michele LETTINI il 16/09/2013 19:13
    Tutta una sequela Mongiellana piacevolmente scorsa... IL MIO ELOGIO PER QUESTA TUA SUBLIME...

2 commenti:

  • Giuseppe Vita il 22/11/2014 12:02
    Non c'è un endecasillabo, per cui non è un sonetto.
  • Caterina Russotti il 17/09/2013 13:35
    Son dei bei versi... Che esprimono il tuo rimpianto... Continua a scrivere i tuoi versi... Soprattutto per te. Così chi li vorrà leggere.. Potrà coglierne la sua bellezza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0