username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Finita

E camminerò per ore
Senza mai stancarmi
Batterò i piedi
Senza mai fermarmi
Correrò, urlerò
Cantero, piangerò.
Più forte
Più forte
Sempre più forte.

E inesauribile scoppierò
Dalla mia ombra io scapperò.
Perché ho paura
Ho paura
Ho paura.

E non capisco chi sono io
Se sono oggi e domani a Dio.
Inesauribile
Inspiegabile
E limitata,
Mi domanderò
Finita in un corpo infinito
O infinita in un corpo finito?

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 11/11/2013 22:48
    domande sulla vita che si bagna di paura molto profonda

2 commenti:

  • Emanuele Perrone il 27/07/2016 19:35
    O nessuna delle due...
  • Caterina Russotti il 17/09/2013 13:54
    Fantastica questa tua poesia... Dal ritmo incalzante che della vita in un io introspettivo.. Che chiede la sua collocazione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0