PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Adagio

Uragani senza vento,
respiri senza fiato,
un pensiero vola via...
là nel punto in cui
il cielo dà la mano
quel pensiero si è fatto spirito,
ha indossato le vesti di una preghiera
t' ha raggiunto,
t'ha sfiorato
t' ha carezzato
tristemente
t'ha sussurrato:
mi manchi.

 

1
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 19/01/2016 06:22
    apprezzata... complimenti.
  • Anonimo il 17/09/2013 15:21
    poesia che entra nell'anima in punta di piedi per poi esplodere in un grido d'amore... molto bella
  • Rocco Michele LETTINI il 17/09/2013 14:32
    Amore decantato da un cuore sempre stato innamorato... Versi teneri e veri...
  • marcella vitelli il 17/09/2013 14:16
    Poesia molto delicata e bella. Il pensiero che diventa spirito e preghiera... sfiora, accarezza. Sussurra... ciò che racchiude tutto l'amore..."mi manchi". Brava, Giulia. A presto rileggerti.
  • Anonimo il 17/09/2013 12:05
    In quanti, quanti modi lo pronunciamo questo "mi manchi"! Sia prosa, sia poesia, sempre ricchissimo d'amore è, A tutti fino in fondo all'anima arriva.

3 commenti:

  • Mario Bruno (Ciancia) il 27/09/2013 21:16
    Piena di tenerezza questa tua poesia.
    Ti leggo sempre volentieri!
    Un caro saluto.
  • stella luce il 17/09/2013 17:19
    tanta delicata dolcezza in questo "mi manchi" lanciato nel cielo... arriverà di certo...
  • Caterina Russotti il 17/09/2013 11:15
    Poesia dolce e delicata. Davvero bella. Complimenti.