accedi   |   crea nuovo account

Il lupo

Vorrei/Devo
urlare a squarcia gola
in piena notte
stracciare le nuvole-cartapesta
svegliare questa cazzo di città che dorme
e si insegue a ripetizione le orme
e si insegue a ripetizione le orme
e si insegue a ripetizione le orme
E DORME..

BASTA!
smettila di fissarmi Luna!
venere di cenere
cantastoriefalse
IO-TI-ODIO!

Lasciatemi stare!
Non smetto di urlare!
e se hai da ridire mi metterò a ridere
in un delirante album di parole accatastate
sopra l'un l'altra senza senso
senza nesso
qual è il compromesso per vivere?!
(se non so-sorridere)
io urlo nel buio
e se la notte finisce troppo presto
io-ci-res-to
io non (ci ri)esco
a far finta di nulla (si prende il vizio)
a cercare spazi vuoti tra una fila di lampioni
solo per evitare quel che sento
quel-che-sen-to

ma ti ostini a sfuggirmi dalle dita
persisti e fuggi sempre!
Ora dove sei scomparsa Speranza?
scappi non appena la realtà ti certifica i fatti
scappi a nasconderti
dietro le grigie nuvole notturne
e continui a fissarmi
indicandomi bisbigli
indicando i miei bisbigli

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 18/09/2013 15:12
    Come la sento la tua età, Luca! La tua età nessuno mai può pensare di coglierla in tutti i suoi meandri! La tua età...

1 commenti:

  • Anonimo il 18/09/2013 14:03
    strana poesia, davvero particolare e per questo molto apprezzata... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0