accedi   |   crea nuovo account

Debolezza

Debolezza.
Quella dell'ennesima sigaretta dopo un altro no,
del patetico autoritratto
che ho dipinto tra i vostri applausi incoscienti.

perché sorrido sempre?

Non fidatevi più,
vi avverto:
voglio uccidere il mio pagliaccio,
voglio far finire questa farsa.

ora o mai più
cambiate direzione,
bruciate la tela.

Non sono più quello di prima,
non lo sono mai stato.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • LIAN99 il 22/09/2013 20:51
    Lirica molto "forte" e sofferta. Il motivo centrale è l'eterno contrasto tra ció che si è veramente dentro e ció che si mostra di sé agli altri. Ma, probabilmente, il vero problema è riuscire ad accettarsi per come si è e mostrarsi senza timori agli altri con meno "maschere" possibili... E senza essere troppo severi con sé stessi.
  • Anonimo il 22/09/2013 20:05
    Ho una sola, intensissima voglia: augurarti di vedere all'orizzonte il tuo bene vero, tue vere, personalissime gioie, e realizzarlo. Vera
  • Anonimo il 22/09/2013 15:54
    Dorian Grey o la maschera che concede di apparire? Un imperativo che, forse, non troverà risposta da parte di chi ti accetta come sei.
    Ti apprezzo senza falsità.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0