PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Disposta a tutto

Offrii un sorriso
ad una ragazza
Rosa aveva la pelle
e così era chiamata,
lei mi girò le spalle
le labbra serrate,
lei, una contadina
io come lei, povero.
Inseguiva un sogno
ricchi vestiti, gioielli
tante cose belle
che sognava ogni notte,
disposta a vendersi
il corpo
la pelle vellutata,
disposta a fare l'amore
non per soldi
ma come una puttana!
Tutti l'hanno avuta
tutti l'hanno lasciata
tutti le avevano promesso
che l'avrebbero sposata.
Io sono rimasto povero
Rosa è ancora una puttana!

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • salvatore maurici il 23/09/2013 07:09
    Avete ragione! sono di quelle esperienza che di vivono ingioventù e che lasciano un ricordo che non si cancella.
  • loretta margherita citarei il 23/09/2013 06:35
    apprezzata molto
  • Rocco Michele LETTINI il 23/09/2013 06:05
    Una triste realtà che accomuna tanti esseri...
  • Caterina Russotti il 23/09/2013 01:44
    Bella e nello stesso tempo triste questa tua poesia... Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0