accedi   |   crea nuovo account

Il viaggio

Silenzio Bianco... come un vergine foglio
Che attende d'essere sporcato...
Da un inchiostro che sgorga a poco a poco per raccontar segreti...
Con parole moderne e antiche parlar dei più reconditi pensieri...
Ricordando smanie di oggi e di ieri...
Sfoggiando ogni verso , senza fretta, con prudenza
Perdendo molte volte la strada e la pazienza,
Ricordarsi che alla fine, c'è sempre una speranza...
se la rete tende troppo e poi si spezza,
non fa nulla, ciò che conta è non perdere la rotta.
Non scordare mai da dove sei partito,
la vita è una lunga sinfonia,
va suonata si... ma senza lo spartito,
questo rende tutto più complesso
ma non fermarti solo perché c'è qualche masso,
prendi un po' di tempo per parlare con te stesso...
chiediti cos'è che sta accadendo... ?
guarda intorno... guarda e chiediti : dov'è che son finito?
torno indietro o vado avanti...?
spetta a te decidere se correre o fermarsi...
è questo il posto che cercavo... ?
mi fermo o proseguo spingendomi più in là...?
Scalando le montagne... oltre la verità...

Toccare le nuvole, per poter dire al mondo :
io non mi fermo qua!!
Mettendo in conto sempre
di poter restare solo...
Contare su stessi,
ma anche su nessuno.
In cima su di un monte...
fissare l'orizzonte
... è ferma quella linea... ?
Nonostante tutto... sembra, quasi vicina...
con sguardo da bambino
guardando l'infinito...
cercherai il tuo Dio,
ma nel frattempo...
ritroverai il tuo Io...
Se resterai deluso...
aspetta... aspetta ancora...
Che non è mai detta l'ultima parola.

... quante cose accadono in un ora...

Un battito di ali porta alla distruzione
Parlare dei tuoi avi, è celebrazione
E in men che non si dica, sarai in caduta libera
Col vento tra i capelli apprezzerai la vita
E senza farci caso tu sarai passato...
Crescendo nel presente
Diventerai futuro...
E senza farci caso tu sarai futuro...
Crescendo nel presente
Diventerai... passato.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • LIAN99 il 27/09/2013 00:19
    Davvero molto bella questa composizione. Intensa e profonda; vi si colgono le ansie, i sentimenti ed i tumulti interiori propri dell'età giovanile. Su tutto domina la grande sensibilità dell'Autore e si puó apprezzare il suo impegno ed il suo sforzo nel perfezionarsi nella scrittura e nella resa poetica. Molto, molto apprezzata.

1 commenti:

  • Chira il 29/09/2013 12:42
    Alla tua età certe riflessioni e il modo di porgerle poeticamente mi rallegrano l'anima. Continua così, bravissimo Nico!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0