accedi   |   crea nuovo account

Empatia 2

L'alto pensiero che non si inchina o erra
conosce le zone troppo moderate
d'un filosofo maldestro
e sa che è un enigma
ogni autobiografia
che debba dar
consiglio
al cor
ma
i
re
dei venti
pur sanno che
l'autunno nasce per
affondare tra le onde ogni
mistica veduta fuori luogo e che tra
i tanti oggetti amorosi parla solo a chi per
primo l'ascolta e dice: l'empatia non è scansione
grossolana ma una potente sospensione del possibile.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/09/2013 16:08
    Una clessidra che dice il saggio in poesia encomiabile.
  • Giulia Aurora il 25/09/2013 13:41
    una riflessione d'oltre sull'empatia quella capacità di immedesimarsi nel sentire altrui molto bella
  • Rocco Michele LETTINI il 24/09/2013 15:04
    METAFORE... RIFLESSIONI... AFORISMA DILIGENTE NEL DISTICO DI CHIUSA...
    UN VERSEGGIO CHE RACCHIUDE LA PROFESSIONALITA' DELL'AUTORE... ENCOMIABILE ROBERTO

3 commenti:

  • DANIELE BOGANINI il 22/10/2013 15:07
    una clessidra di deliziosi versi, una poesia composta da un poeta attento al sentimento e all'introspezione
  • loretta margherita citarei il 24/09/2013 19:06
    molto originale piaciutissima
  • Caterina Russotti il 24/09/2013 18:13
    L'empatia è un sentimento comune... Ma che si esplica in ognuno di noi, con intensità diverse... Probabilmente in base al vissuto di ognuno di noi. Questa tua poesia mi fa riflettere... Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0