accedi   |   crea nuovo account

Magma

E così,
continuano
a litigare.

Il fuorilegge
ricatta chi
impone la legge,

e si fa fotografare
con la nuova
e bruttina fidanzata.

Dopo le celebrazioni
dell'Unità d'Italia
ci hanno mandato
a votare.

Per lascriar a loro
poltrone a fuoco
e a noi, aria calda

stile girone infernale.
Dove il diavolo
comincia a prender confidenza
col suo nuovo territorio.

Mentre il terreno zampilla
magma e materie inquinanti,
e non troppo lontano il vulcano
stà per risvegliarsi.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 28/09/2013 00:56
    Uno specchio dei nostri problemi odierni. Ottima
  • Caterina Russotti il 27/09/2013 16:37
    Già , mentre loro litigano... noi.. sprofondiamo nel nulla. Ho apprezzato molto questa tua bella poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/09/2013 07:01
    Ironicamente apprezzata... Politica allo sfascio... Italia allo sbando... L'italiano allo stremo... Bei fotogrammi?

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0