accedi   |   crea nuovo account

Il colore del nulla

Domenica è di precetto
al centro commerciale.

È peccato non andarci.

Non è più tempo di vetrine,
di luci e di colori per le strade,

non c'è gente nei negozi,
in attesa, chiacchierando,
cuore di una Milano che
amava i propri figli.

Non ci sono negozi,
solo fantasmi.

Saracinesche abbassate, la sera.

Ci vorrebbe
un colpo di fortuna
per lasciare tutto questo

e la fortuna è
ad ogni angolo di strada,

sui rulli delle slot machines.

Prendo a calci una lattina, noi,

che ci improvvisiamo commessi
senza sconto, in fila,

alle casse fai da te,

in fila sempre,
dalla culla al cimitero.

Sputi e bottiglie
di birra vuote.

Cambia solo il colore dei vomiti,
sui marciapiedi di questa città.

Il resto è grigio.

 

3
9 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 29/01/2015 15:08
    Un serto dovuto per questa tua meravigliosa!

    A propo' mi farebbe piacere sapere il sito o qualunque indirizzo a cui inviare un mio sonetto per la partecipazione a concorso. Grazie!
  • Giulia Aurora il 04/10/2013 00:28
    reale profonda amara e vera abitudini che rimarcano il nulla

9 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 07/10/2013 18:30
    "in fila sempre, dalla culla al cimitero." Molto vera e velatamente triste questa osservazione; senza trascurare i concetti della poesia, che mettono l'affanno, stringono il cuore, vibrano da farti sentire una nullità. Bravo come sempre l'amico Augusto.
  • Attanasio D'Agostino il 02/10/2013 20:57
    "Domenica è di precetto... Il resto è grigio."
    la realtà ben descritta amico mio un caro saluto tanà
  • Aldo Riboldi il 29/09/2013 17:39
    Bellissima nella sua tragica attualità... per chi ha conosciuto la vera Milano, come me, un pugno nello stomaco... uno dei tanti! Siamo tutti in fila... ordinati... spenti... e come dici tu... senza sconto. Ciao Augusto... sei grande!
  • Alessandro il 28/09/2013 00:47
    Molto suggestiva, a partire dal titolo.
  • Anonimo il 27/09/2013 19:45
    Molto bella, soprattutto reale... purtroppo.
  • Caterina Russotti il 27/09/2013 16:27
    Un'immagine tremendamente vera della Milano di oggi, in questi tuoi bei versi. Complimenti
  • karen tognini il 27/09/2013 13:21
    Tremendamente vera...
    Bravissimo,...
    Il resto é grigio
  • Dolce Sorriso il 27/09/2013 12:28
    Che tristezza Augusto... con la tua poesia hai descritto nel dettaglio questo momento... questa città messa in ginocchio... bravo come sempre
  • augusta il 27/09/2013 11:19
    bravo... cambia solo il colore dei vomiti... 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0