accedi   |   crea nuovo account

29 Giugno

Picchia fuori il sole.
Picchia la malinconia,
sul mio cuore.

La tua assenza
mi maltratta
e non serve
la voce grossa.
Mangiare
non è più nutrire.
Non si può sfamare
il vuoto.

La distanza
non è una colpa.
Nemmeno Amare
lo è.
Eppure a volte,
somiglia a una condanna.

 

2
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/09/2013 14:46
    Una data fatidica che ha segnato l'anima dell'autore imprimendogli sconforto e dolore proprio in quell'emblematico giorno del 29 GIUGNO. Forse, solo il tempo potrà guarire le ferite d'amore.

7 commenti:

  • Fabrizio Coccia il 30/09/2013 08:27
    Errata corrige : Oriana Fallaci, chiedo venia
  • Fabrizio Coccia il 30/09/2013 08:26
    Grazie Arcangelo per il commento Mi dispiace dover dire che il tempo mi ha fatto aprire altre ferite sul versante sentimentale, ma citando Oriana Falalci "esibisco le mie cicatrici con orgoglio, come fossero medaglie..."
  • Fabrizio Coccia il 28/09/2013 11:24
    Ebbene sì, arriva dal profondo... da molto profondo... Grazie di cuore per i vostri apprezzamenti <3
  • Anonimo il 27/09/2013 23:04
    Bella poesia. Si percepisce dai tuoi versi che è vera ed è scritta col cuore.
  • Caterina Russotti il 27/09/2013 20:08
    Pregevole poesia sull'amore perduto... sono d'accordo, amare non è mai una colpa. bravo
  • Fabrizio Coccia il 27/09/2013 19:44
    Grazie, felice dell'apprezzamento. Sì l'Amore, come tutte le cose della vita, ha due facce : quando volge dal lato luminoso, è una benedizione ; quando volge, invece, dal lato in ombra, può diventare una maledizione. L'Amore mi ha straziato più volte nel corso della mia esistenza, in positivo e in negativo. È croce e delizia, ma vale sempre e comunque la pena viverselo... sempre! Grazie ancora per il commento
  • Ely xx il 27/09/2013 19:21
    Molto belli questi versi che trasudano dolore. Sì, sono d'accordo, a volte amare è una condanna.