accedi   |   crea nuovo account

Quello che sento

Così genuino è,
quello che sento.
Spogliato com'è,
di convenzioni e filtri.
Libero com'è,
da sovrastrutture
e futili recite.

Da dove viene, chissà,
quello che sento
e quali misteri
porta con sé.
Affascinante
e pauroso.
Ma sussulti sono,
di vita nuda.

E che lo detesti
o che lo ami...
ma quanta verità!
in quello che sento.
Che mi raggiunge
ovunque
e che mi obbliga, sempre,
da qualsiasi parte fugga,
a dargli ascolto.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/09/2013 14:50
    Un testo introspettivo davvero profondo che rivela l'autentica sensibilità dell'autore. Belle descrizioni, accompagnate da riflessioni significative e poetiche, completano il valore della pubblicazione. Complimenti!

4 commenti:

  • Fabrizio Coccia il 30/09/2013 08:31
    Grazie Arcangelo Galante, se sono riuscito a trasmettere bene il senso ed il messaggio, ho raggiunto l'obiettivo che un testo deve avere, quindi apprendere ed avere conferma di questo, mi rende felice. Grazie
  • Fabrizio Coccia il 28/09/2013 09:34
    Grazie di cuore per gli apprezzamenti, mi rende felice avere la conferma di aver condiviso qualcosa di bello e sentito, perchè davvero tutto quello che scrivo viene dal profondo dell'Anima. Se può interessare, questa composizione, insieme ad altre 40, è inserita nella mia prima opera "Speranze e Paure", anche in formato e-book. Grazie davvero di cuore per i vostri commenti. Fabrizio.
  • Alessandro il 28/09/2013 00:54
    Saper sentire oltre le apparenze e le convenzioni sociali è un traguardo nobile da raggiungere. Bella
  • stella luce il 27/09/2013 23:14
    belli i tuoi versi... serve sempre ascoltare sè stessi...