PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Immaturi

Non essere ancora all'altezza, non capire e non essere capiti il non sapere come affrontare le cose che si pongono davanti a noi.
Fare gli stupidi per farsi vedere maturi agli occhi degli altri, compiere un mucchio di sciocchezze, mettere in gioco la nostra vita anche a rischio di perderla.
Non seguire le regole che ci aiutano a crescere, giudicarsi senza essere giudicati correttamente dagli altri.
Essere maleducati senza rispettare gli altri, come si comportano i ragazzi di oggi, ripetere il proprio sbaglio un sacco di volte, anche se qualcuno ti da un consiglio giusto, ma fin che non ci sbatti la testa non lo capisci.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 30/09/2013 18:17
    Abbiamo tutti vissuto la nostra immaturità.. Fatto le nostre "cavillate" .. Oggi in realtà ci sono anche tanti ragazzi maturi.. Ma la nostra società... Toglie loro la possibilità di esprimersi... È troppo veloce... piena di stimoli e non lascia spazio ai valori. Bella poesia che fa molto riflettere. Brava
  • Auro Lezzi il 30/09/2013 17:39
    Eppure mia cara Daniela.. Io penso che una buona parte dei ragazzi d'oggi siano i migliori di ogni epoca.. Ovviamente la parte buona che riesce ad emergere da un periodo di decadenza e di scarsi valori come quello che viviamo... E per le mele marce c'è gran colpa da parte delle generazione che li ha preceduti...

1 commenti:

  • Anonimo il 26/10/2013 10:28
    La vera immaturità non è nutrita tanto dalla mente, quanto dall'egoismo... E nulla matura tanto, perché tanto apre al tutto, come l'Amore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0