accedi   |   crea nuovo account

Settembrina sera sul lago

Bagliori lunari
argentano fili di stelle
riflettendosi nel lago
tra boschi incantati
nella settembrina sera.

Toglie il respiro tanta bellezza...
nell'aria v' è l'incanto
di un luogo fatato.

Si nasconde l'oro dell'autunno
nei colori della notte.

Tra cristalli di cielo
cammino
raccontando fiabe
alle fate incantate.

Libero l'anima
da ciò che è peso e dolore.

Come fosse un albero spoglio
che nudo si riconsegna alla natura
così sulle acque del lago
come leggera piuma
la vedo oscillare.

Fiduciosa mi siedo
sulla sponda e attendo l'alba
del domani.

Non temerò l'incedere feroce
della gelida stagione
se primavera abiterà il mio cuore.

 

5
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/10/2013 17:54
    STUPENDA Poetessa. Bellissime immagini espresse in poesia, come sai fare tu.

    Mitica LOr, Ti voglio bene!
  • Caterina Russotti il 01/10/2013 17:36
    La pace e la serenità interiore che solo immagini suggestive di un lago in autunno può donare. Stupenda nei versi e nelle immagini che evoca in chi li legge.
  • Don Pompeo Mongiello il 01/10/2013 11:09
    Un laudo per questa tua eccezionale davvero!
  • Antonio Garganese il 01/10/2013 06:47
    Ehi Loretta queste tue descrizioni così precise e dettagliate e pensieri proiettati ad un futuro piene di speranza mi piacciono davvero tanto, buona giornata poetessa.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/10/2013 06:44
    Non resta che viverla Lory... L'incanto della sera non rattrista... se primavera abiterà il mio cuore.
    LA MIA LODE LORY... SERENA GIORNATA...

4 commenti:

  • Fabio Mancini il 05/10/2013 18:08
    Magnifico l'ultimo verso che dà significato a tutta la poesia. Un sorriso, Fabio.
  • Anonimo il 01/10/2013 18:30
    Bella serata settembrina Lorè... una serata che sa di cose intime e d'altri tempi. Peccato che oggi hanno distrutto persino l'atmosfera dell'autunno!
    Bravissima Lor.
  • Anonimo il 01/10/2013 14:14
    ho riletto il mio commento e mi sono espresso male, non intendevo dire che ti accanisci contro di me, ma che giudichi l'autunno una stagione diversa da come la giudico io, scusami Lor
  • Anonimo il 01/10/2013 13:20
    sei in totale simbiosi con Vera che si accanisce contro di me perché scrivo poesie tristi indicando l'autunno come stagione di pianti... tu l'hai descritto in maniera diversa e molto particolare, con la fiducia nel cuore e nall'anima, invidiabile... bravissima come sempre

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0