PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sullo stesso punto

Vivere è dei talentuosi
gli altri son aspiranti equilibristi

Sdegnosa rabbia
in dignitosa resistenza
il resto par smarrito arrugginito un po',
ed intanto

immerso negli occhi si librano
emozioni ascoltano l'udir dell'anima.

Sottile urgenza di attimi
da riunire sul palmo della mano.

Respiri d'infinito
da sognar nell'oggi
frammenti che passano
tra il vento nella tempesta del sogno.

Sfuggirono le parole i gesti confidenziali
d'occhiate d'intesa

Solo ed ancora ma a fondo siam tutti qui
nei nostri ritorni sullo stesso punto

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/11/2013 05:24
    Molto apprezzata... complimenti...
  • Caterina Russotti il 01/10/2013 16:51
    Quanta verità in questi tuoi bei versi... Siamo quasi tutti degli equilibristi in questa vita. E per quanto ci sforziamo, ritorniamo sempre allo stesso punto.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/10/2013 14:50
    UN INTRISO DI VITA CORREDATO CON CURA DELL'ANIMA...

1 commenti:

  • Giulia Aurora il 01/10/2013 23:08
    Grazie delle recensioni sempre pertinenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0