PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Perle d'alba

C'è un aroma che collima
Nel centro battente dei mie giorni.
Fra povere note d'eccitazione tratteggiata

Fortuito, il lamento del imbrunire
che fugge come alito scuro
al di la dei vascelli dei cirri.

Un flemmatico passo che si ripiega
Nel mio mutar in bagliore e lembo

Estremità fulgente di spirito celeste

Un esile astante che si flette
Sul rituale silenzioso delle stelle
in previsione dei celesti baci
Del levar del sole, fra perle d'alba

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 05/10/2013 14:48
    Poetessa in cerca di celesti baci a cui donare perle d'amore. Bella piaciuta
  • Rocco Michele LETTINI il 03/10/2013 21:03
    C'è un aroma che collima
    nel centro battente dei miei giorni: l'amore alla purezza più pura... Lodevole poesia...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0