PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Simone Weil

Ti ho incontrata per caso
o per destino non so
e le stelle più non sono
irragiungibili lacrime
su cui appendere
il mio rimpianto
senza nome

Il cielo e la terra
i tuoi occhiali
tutto
ma proprio tutto
vive in noi
Simone

 

4
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 05/10/2013 17:59
    il filosofo e l'operaio s'incontrarono in Lei... sempre in lotta.. fino allo stremo delle Sue forze..

    bellissima dedica Ciro.. grande donna... platonicismo e Cristianesimo... si dettero la mano...
  • Anonimo il 05/10/2013 15:50
    Ricordo una donna con questo nome dal gentile aspetto e il tuo omaggio è carico di rimpianti.
  • Anonimo il 05/10/2013 12:37
    Un incontro casuale, il tuo, che mi fa venir voglia di approfondire questo personaggio coerente, forte e determinato, a cui tanto è dovuto.
    Un bel pensiero il tuo.

4 commenti:

  • ciro giordano il 14/10/2013 22:03
    grazie Don per le tue parole
  • Don Pompeo Mongiello il 11/10/2013 11:18
    Un laudo sincero per questa tua bellissima!
  • ciro giordano il 05/10/2013 16:01
    lieto dell'eco ritrovato in voi, Salvatore, Chira... e grazie anche a te Annetta, per questo mio piccolo omaggio
  • Chira il 05/10/2013 11:25
    Dedica bellissima per una donna "speciale" che visse intensamente la sua pure breve vita, nella ricerca della conoscenza e VERITà. Sempre dalla parte degli oppressi, sarebbe già sugli altari se non ci fosse quello stupido dubbio sull'esser stata battezzata o meno. Ma poco importa questo dettaglio... chi la incontra, per caso o meno, la porta con sé. Bella bella, Ciro!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0