username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La fuga

Era pura follia pensar di fuggire dal campo.
Qualcuno l'aveva tentato, ma il loro sogno
si era sempre spezzato prima del fiume,
laggiù nella spoglia ed arida piana.
Questo ora racconta il vecchio soldato,
mentre il ricordo riaffiora alla mente.
Era un ombra tra la bruma quel pazzo ragazzo,
che vide inerpicarsi sul muro quel buio mattino,
per poi correr veloce verso il destino.
Il campo era ora alle spalle, mentre
dai neri camini usciva quel filo di fumo
dall'acre sapore che tagliava il respiro.
Il fiume era ora vicino, ma fu uno sparo
ad arrivare per primo, un grido... e finì la sua corsa.
Questo racconta ora, il vecchio soldato,
mentre affoga il ricordo in un boccale di birra.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/06/2016 15:16
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua bellissima davvero!
  • Caterina Russotti il 06/10/2013 23:18
    Morire in cerca della propria libertà ... Comunque ne valeva la pena tentare... Rimanere non era vita! Stupendi versi. Complimenti.
  • Anonimo il 05/10/2013 15:41
    Raccontare si adombra di tristezza, se la vita è come un tiro al bersaglio. Bei versi che ho letto con parsimonia.

1 commenti:

  • Anonimo il 08/11/2013 20:37
    toccante bella e sempre ben scritte... ciao capitano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0