accedi   |   crea nuovo account

Rubare adesso

Scrivere a volte per il sol gusto
Di volare
Altre volte esigenza
necessità spasmodica e carnale

Percorso raccontato di sensazioni per
La memoria spesso non sorregge
a lungo se si tratta d'emozioni

Come un grande scriveva:
'Ricordo posti, luoghi, dove quando e come
Ma realtà inquietante
le emozioni si perdono se non le rinnovi'

Qui nasce l'esigenza della mano
Fatta bacchetta intinta d'inchiostro del pennino

A far restar memoria delle immagini
Di foto che forte colpiscono
Nel momento che ripassano
in fotogrammi della mente nell'anima

Perché tu sai e senti cosa provavi di quei momenti
Felice raggiante lo sguardo buffo o di chi
In quella posa non sa come stare in quel momento

Sai chi sei ma non ricordi
più come esserlo ma lo senti dentro

Emozioni non memorie
Paiono labirinti
Come distanti rintocchi
Che non assorbi

Eco sottile di vissute suggestioni
Ed il mio scrivere par dar spazio
A galleggiare e
riaffiorare a queste sensazioni

Ma spesso ciò che voglio
Lo devo rubare adesso
Anche se l'adesso esiste solo
Dentro il pulsare delle mie vene
E non del diletto delle espressioni di fuori

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0