accedi   |   crea nuovo account

Il miracolo delle rose-in onore alla visita del papa in assisi-

Francesco e sorella Chiara
un di d'inverno se ne andavan
per un'umbra strada solitaria.

Cupo il cielo, la via
si svolgeva tortuosa.
Dal gelo indurita
impraticabile dal fango resa
da brulli cespugli ingombrata
assai era spinosa per i due santi
che scalzi avevan i piedi,
nudi sulla nuda terra
lasciavan sulla neve
macchie rosse di sangue.

Ad un tratto Chiara,
il pallido volto sollevando
al Fratello
chiese, senza alcun lamento
se si potevan riposare
almeno per un momento
ad un vicino casolare.

Ivi giunti notaron
che era una bettola
con uomini a giocare e bere.

Entrati sol per un bicchiere
d'acqua ad elemosinare
gli ospiti in mormorio di stupore
presero i due santi ad insultare.

Uno di loro con forte arroganza
osò i due così schernire:
-acqua, i poverini, chiedon
di professar la più rigorsa povertà
fingon
predicano l'amor e la fratellanza
e la gente gonza
sta loro a mantenere...
e poi, lasciatemi dire
sempre insieme, Francesco e Chiara
che son fratelli
a chi lo lascian a vedere?
Si dovrebbero almeno separare!-

Con volto ed anima rattristato
dopo aver l'ostessa ringraziato,
mesti fra le sgangherate risa
e le oscene parole a lor proferite

12

8
5 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/10/2013 17:38
    Caro LOr, adoro quando scrivi questo genere di poesia, ha ragione Salvatore.
    Poesia incantovole per forma e contenuto.
    Complimneti Lor!
  • Vincenzo Capitanucci il 07/10/2013 10:11
    la bellezza di due anime pure... fan fiorire le rose fra la neve..

    bellissima L'Or...
  • Francesco Andrea Maiello il 07/10/2013 04:38
    E'nettare che si beve d'un fiato!
  • Caterina Russotti il 07/10/2013 00:28
    Splendida poesia... È bello ancora credere che i miracoli esistono... Possono aiutarti ad andare avanti... Kisss
  • cristiano comelli il 06/10/2013 21:59
    Ci sono carezze di Dio che fanno vibrare il mondo in modo particolare di felicità e sublimità, una di queste è proprio papa Francesco. Grazie per questo omaggio che faccio mio, di parole e di cuore.
  • Anonimo il 06/10/2013 18:48
    Cara Lor sei specialista in queste poesie. Molto bella e profumata di rose!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2013 18:48
    Non solo una poesia religiosa... un effuso d'amor francescano pregna lo core... LA MIA LODE LORY

5 commenti:

  • daniela il 07/10/2013 10:55
    Gran bella poesia
  • Anonimo il 07/10/2013 07:45
    mamma mia Lor bellissima lirica... un omaggio meraviglioso grande poetessa...
  • Anonimo il 06/10/2013 21:55
    Com'è che non succedono più questi miracoli?
  • anna rita pincopallo il 06/10/2013 19:22
    veramente bella bravissima
  • Chira il 06/10/2013 18:56
    La Santa di cui porto il nome... e il nostro San Francesco... Grazie Loretta, è bellissimo il miracolo come tu lo racconti!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0