accedi   |   crea nuovo account

L'ultimo romantico

In quest'aria fine
che di rose
ancora odora,
con lo sole
che a poco a poco
s'aza,
i te vedo
come na madonna,
e l'ebrezza
de lo vento
su la mia guancia
già rossa,
uno tup bacio














In quest'aria fine
che di rose
ancora odora,
con lo sole
che piano piano
s'aza,
i como na madonna
te vedo,
e l'ebrezza
de lo vento,
su la mia guancia
già rossa,
uno tuo bacio
scocca
e in visibilio
volo.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Non riesco a modificare la cosa, il testo si riferisce comunque alla seconda.


3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/10/2013 17:14
    Molto romantica e molto bella Don!
    Un bel cesto di castagne e il buon vino per questa tua!
  • Rocco Michele LETTINI il 11/10/2013 20:46
    Un romanticismo di mirabile levatura... FANTASTICO DON
  • Caterina Russotti il 11/10/2013 18:10
    Ma che belle poesie romantiche oggi. Stupenda Don.

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 11/10/2013 20:22
    Molto bella e stipulata nel modo migliore.
    I miei complimenti.
  • salvo ragonesi il 11/10/2013 16:55
    veramente bella. complimenti salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0