PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

D'eternità saremo frammenti

Ti ritrovo,
Parte infinito di quell'universo non ancora scoperto

Ti rincorrerò oltre gli aranci della sera.
Ti inseguirò fin dentro il blù della notte.

Ti invocherò allo sbocciar dei fiori con la voce del primo mattino
Ti sognerò, questa notte. Sarai fuoco e rugiada.
Essenza d'incenso gusto d'assenzio. "

Ti aspetterò dietro i mandorli in fiore
Ti vedrò apparire al
cader dei petali nei miei sogni
Ti parlerò con la voce del vento
In un battito d'ali.

Sarà la melodia del vento
a cantar le nostre canzoni la mano!

Quella dello scrivano e
Il desiderio una perla di rugiada una rosa
appena sbocciata il respiro
del gelsomino un sogno ricorrente proteso
all'eternità e saremo frammenti
di pelle e parole vento e calore Fuochi
ardenti di vita e ci lasceremo trafiggere dalla vita

 

0
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesca La Torre il 16/02/2015 12:34
    Un amore tanto profondo quanto vero. Bella, ben scritta.
  • Caterina Russotti il 14/10/2013 17:06
    Un cuore che sogna un'amore infinito... Versi dalle suggestive immagini. Davvero bella Giulia.
  • Rocco Michele LETTINI il 12/10/2013 19:09
    Un pregno di tenerezza nel sogno d'un intenso amore eterno...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0