accedi   |   crea nuovo account

Mostro abbacchiato

Negli occhi di chi non può vedere
Dentro i sogni che non scendono mai
Quando il cuore brucia forte
I piedi stanchi
Ogni forma persa
Case senza finestre e giochi a cui manca un solo pezzo
Biglietti per una fiera di paese che è stato abbandonato dai suoi abitanti
Le acque del mare ferme nonostante la tempesta
Un mostro si aggira sconsolato lungo le strade accartocciate.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 14/10/2013 20:24
    Un mostro che non riesce più a far paura, tanto è il deserto in una terra ferma... Di chi ha visto frantumare i propri sogni. Poesia con versi introspettivi che fa riflettere.
  • cristiano comelli il 13/10/2013 21:30
    Il quadro da lei fornito ha indubbiamente elementi di dramma e inquietudine ma credo che queste sue parole ben espresse possano servire proprio da stimolo a rendere quantomeno questo quadro meno fosco, quindi a fare appello alle nostre risorse migliori per rendere più vivibile questo mondo, la societàù in cui viviamo, noi stessi. Cordialità.

1 commenti:

  • stella luce il 13/10/2013 16:41
    il mostro della paura è sempre presente... e genera scompiglio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0