username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

VORREI...

Vorrei avere ottanta anni
e la testa di ventenne
Fare tanti e tanti danni
Dio che sballo mai sarebbe!

Vorrei un uomo talentuoso
non di testa, ma di cuore
che si mostri assai virtuoso
sol con calde ali d'amore.

Vorrei il mio letto non più solo
grande albergo di calore,
dove il fuoco sia sovrano,
non di fumo, ma di parole.

Vorrei viver ciò che mi resta
in un nido alto, sicuro,
come l'aquila che sovrasta
pei suoi piccoli il futuro.

Vorrei... vorrei... direi...

forse è proprio già il passato
che mi spinge ad altri dei
come vento, Zeus o l'alato
che son stati amici miei.

Vorrei averli qui vicino,
come quando ero ventenne
che inesperta del destino
non li amavo, ne ero indenne!

Vorrei solo chiudere gli occhi
alla fin di questa avventura
col sorriso sulle labbra
senza un filo di paura.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Gabriella Salvatore il 25/10/2007 22:06
    mi piace i passo di questa poesia, in genere non amo molto il rimato, personalmente non scrivo mai in rima, ma questa m'è piaciuta, me la sono goduta, brava
  • MORENA MANICARDI il 11/09/2007 20:39
    Condivido il tuo pensiero e i tuoi desideri...
  • Paola Reda il 04/09/2007 22:38
    grazie Silvano.

    Laura, mi hai sorpreso e sai perchè? Perchè questa mia poesia è nata di getto, senza l'aiuto di carta, penna, correzioni e ripensamenti.
    Non mi sono resa conto di aver espresso tanti e tali stati d'animo. Ho scritto sull'onda dell'emozione dopo aver letto un commento relativo ad un altro autore. Ci conosciamo e sai che non è facile spiazzarmi.
    Scorza dura e capa tosta per vivere, ricordi? Grazie di cuore
    Paola
  • Paola Reda il 04/09/2007 22:29
    Cioè, Renato, cioè? non ho afferrato il senso di "tanta fretta" e "meno anni".
    Spiegami, per favore! Grazie
  • celeste il 04/09/2007 20:41
    Perchò tanta fretta. certe cose si fanno meglio con meno anni. ciao
  • SILVANO DOLCI il 04/09/2007 09:38
    simpatica e ritmica.
  • laura cuppone il 04/09/2007 00:58
    non adoro particolarmente la rima nella poesia..
    mi piace però ciò che hai scritto..
    la felicità, in sostanza...
    puri di cuore.. e si è felici..
    senza timore.. col sorriso e la speranza.
    ah, se così fosse.. potesse essere...
    qualche volta lo è...
    lo è..
    ciao L
  • Paola Reda il 03/09/2007 17:30
    Si, e se c'è sempre tempo anche per VOLARE nei sogni l'ho imparato da qualcuno che ci crede e lo trasmette):
  • Anonimo il 03/09/2007 16:51
    C'è sempre tempo per sperare e poi volere e potere, non sei d'accordo Paola.
    Ti abbraccio e ci sono comunque, anche così. Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0