PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora suona

Antico abisso
riemerso dai ricordi
attraversando il tempo e la memoria
tatuato in percorsi della mente
conficcato nel cuore e nell'anima

Racchiuso era il tuo volto
ai miei occhi che ti hanno tenuto stretto
tra braccia e sospiri dei miei sentimenti

Ed ancora suona d'incanto lucente
nel frutto del nostro amore

E pigri nella notte s'elevano
sentimenti mai sopiti
nel tuo respiro antico
consenso che da al ricordo
profumo di contentezza
sul volto piccola ruga
a testimoniare
che sei esistito
non sei stata solo un sogno ma la vita

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/10/2013 00:15
    Una poesia che naviga tra l'introspezione e la ricerca di un io che ha prodotto frutti copiosi di cui resta una traccia non facilnete eliminabile, ma anzi duratura nel tempo. Poesia decisamente avvincente e suggestiva.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0