PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mare e notte

Timide stelle
si specchiano sul mare,
mentre le luna
ondeggia piano sull'acqua.
Il fruscio lieve
del vento
accompagna i miei passi
sulla sabbia.
Il rumore della gioia
tra i lettini
ha lasciato il posto
al silenzio e al profumo
di baci rubati.
L'orizzonte non è mai stato
tanto vicino.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • francesco muscarella il 18/08/2008 14:40
    bella!!!
  • Anonimo il 08/04/2008 13:01
    In cerca di sale sulla pelle mi tuffo nel silenzio del tuo mare per guardare con i tuoi occhi, quello che non vedono i miei. bella. nel
  • lucia cecconello il 01/02/2008 23:47
    Complimenti bella ciao
  • Francesco Marcy il 11/09/2007 21:20
    Caro Giulio, ho letto un po' tutte le tue opere e devo dire che le ho gradite molto. Riveli un animo particolarmente sensibile, complimenti
  • Matteo Sardelli il 09/02/2006 00:39
    Poesia ben realizzata ed equilibrata.<br />
    A parte l'ultima parte che esprime il concetto in un modo ormai sempre più abusato.<br />
    Opera carina comunque: bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0