PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel mio bocciolo

Nel mio bocciolo me ne stò,
per un po'.

Certo che pagamento non sia.

Ho esplorato a fondo in me,
ho sforzato, tentato la soluzione
che con arguzia dal bocciolo mi liberi via,
cerchio ottuso del mio istante?

Mah... vado via per un po' da voi amici.
Società e mondo in me mi serro,
consapevole e conscio
che il mio possa essere un ritorno non gradito,
se ci sarà,
scioccati voi dal passo mio.

V'amo, v'ho sempre e v'amerò compagni miei,
ma chiuso in me meglio è,
bocciolo di scudo.

Cuor mio gocciola,
trasuda il mio stare nell'attimo,
finchè non creerò la pozzanghera
da spazzar via le peripezie mie.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/10/2013 19:47
    Vi adoro... ma tenervi lontano è meglio...
    L'amico oggi perde credibilità e allora meglio restarsene chiuso in bocciolo aspettando nuovi profumi primaverili che portino altro sentore, altro affetto... IL MIO ELOGIO

4 commenti:

  • Anonimo il 19/10/2013 18:32
    Ogni tanto si ha bisogno di stare con sé stessi, per ritrovarsi, chiarire i punti oscuri, rasserenare, o fortificare la sfera emotiva... Ma poi bisogna tornare sempre, con coraggio e generosità, là dove la nostra coscienza, i nostri sogni autentici ci chiamano. Perché la vita nostra sia Vita!
  • Alessandro il 19/10/2013 00:16
    Prendersi una pausa dal mondo reale, forse per rinascere più forti. Sperando che non duri troppo.
  • francesco contardi il 17/10/2013 20:31
    vi ringrazio loretta e rocco sempre gentili
  • loretta margherita citarei il 17/10/2013 19:00
    molto piaciuta complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0