accedi   |   crea nuovo account

La fragola rossa

Nei vicoli del gusto
ho assaporato
il sapore dolce
della fragola rossa,
quella che era stata dimenticata
strappata acerba
dalla sua culla verde
e abbandonata
sul vecchio tavolo
della cucina dei ricordi.

 

l'autore silvia leuzzi ha riportato queste note sull'opera

Allegoria dell'innocenza perduta


3
7 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 22/10/2013 22:31
    Al dilà che riesci ad esprimere sempre un sentimento forte e qualsiasi parola si tramuta in una composizione eccellente, su questa mi piacerebbe fare un commento più preciso.
  • Anonimo il 19/10/2013 09:21
    Sei come ancora dei ricordi che lasciano un sapore amaro. Il testo è proprio un'allegoria di ciò che rappresenta il bene e il male.
  • Rocco Michele LETTINI il 18/10/2013 07:38
    Ricordi riassaporati ne l'eloquenza di un decanto... LA MIA LODE SILVIA.
  • Antonio Garganese il 18/10/2013 04:16
    Poesia importantissima per il suo significato: ci leggo un'appropriazione di sé e la gioia di esserci arrivati. Piaciuta davvero tanto.

7 commenti:

  • Caterina Russotti il 19/10/2013 13:40
    Ricordi di gioventù vissuti allegramente enfatizzati nella metafora della fragola... Frutto dolce e succoso... Davvero bella Silvia
  • Fabio Magris il 19/10/2013 12:09
    Tra i vari "rossi" che hai trattato non posso fare a meno di ricordare "la bicicletta rossa"... quella mi è rimasta fortemente impressa...
  • silvia leuzzi il 19/10/2013 11:36
    Caro Fabio hai ben notato che il rosso predomina nei miei scritti. Rosso e' passione, sentimento che mi guida e mi brucia. Rosso e' il sangue il dolore dal quale indarno si puo' sfuggire. Rosso e' allegria e' il clown che coabita nell'anima mia. Ciao e grazie per la stima
  • Alessandro il 19/10/2013 00:09
    Colori, sapori, strade familiari. Un'analisi su cosa è stato e cosa resta.
  • silvia leuzzi il 18/10/2013 09:44
    Grazie amici della vostra considerazione e stima... non la merito siete troppo generosi, grazie
  • Fabio Magris il 18/10/2013 09:18
    Una costruzione geniale densa di significati. Il colore rosso è molto presente nelle tue poesie. Io ci vedo tante cose... legate alla vita con le sue ingiustizie. Può essere un'interpretazione sbagliata, ma, anche se lo fosse, ben si adatterebbe. Comunque complimenti per la "garbatezza" che ti distingue nel "porgerci" queste belle poesie...
  • roberto caterina il 18/10/2013 03:20
    un esempio bello di memoria legata al senso del gusto e a ricordi lontani.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0